Dal momento che se ne parla

Prometto: da domani la smetto di parlare sempre di birra e alcolici in genere, aperitivi e quant’altro.

Ma dal male che se ne parla, preferisco portare a termine il discorso che avevo lasciato a metà con Davide qualche giorno fa e che ho ripreso oggi con la carissima Linda, da San Marino. Il tutto è nato, tra le altre chiacchiere, da questo:

motivo per cui molti giovani celiaci non la richiedono nei pub: perché ricordano il gusto della birra vera. Insomma, una cosa sono la pasta e la pizza senza glutine, un’altra è la fermentazione del malto senza il malto

Ok, questo non è sempre vero, io credo piuttosto che la vera problematica sia che ci siamo totalmente adagiati a questa situazione e pochissimi di noi, in situazioni veramente rare, cerchino di parlare col barista chiedendo se ha mai sentito parlare della possibilità di proporre birra senza glutine e del fatto che c’è chi ha provato ed è estremamente contento. Se poi pensate davvero faccia schifo, la mia risposta è la stessa che ho fornito direttamente a Linda quest’oggi:

mi trovi d’accordo se parli della Riedenburger. Pero’ è qui che si fermano tutti, e questo mito vorrei sfatare. Esiste l’Estrella Daura (ing: aqua, malto d’orzo, riso, mais, luppolo, lievito, stabilizzante E-405), la Ambar (ce l’hanno all’America Graffiti di Forlimpopoli) e sono buonissime, lo dico io e lo dicono tanti amici NON celiaci che l’hanno provata. In più esiste la Green’s e qui c’è da sbizzarrirsi perché sono 5, tre chiare e due scure. Il fatto che non si trovino è SOLO colpa nostra, non le chiediamo, non c’è il giro, non arrivano. Ho parlato con chi le distribuisce a Genova ed è stata 1) contentissima di sentirmi 2) molto propositiva in quanto possibilità di trovare -si spera- un distributore qua in Emilia Romagna. Come disco sempre, basta volerle le cose. Per ora ne abbiamo 4 (di quelle Green’s) da Eulalia, a Punta Marina (RA).

E la Schnitzer Brau l’avete provata? Io si! Buona, non raggiunge l’Estrella a mio avviso ma è buona.
Ce ne saranno circa un altro mezzo miliardo, ne avevo un paio sul desktop del PC fisso salvate da un qualche gruppo about gluten-free su facebook, ma al momento non ricordo né nomi né niente, aggiornerò nel caso.

 
Dopodomani c’è la phase2 del Consiglio Direttivo dell’Emilia-Romagna, come sempre è aperto a tutti, se qualcuno volesse partecipare sarebbe apprezzato più che mai. Magari ci si fa una pizza assieme dopo, magari. (Proposta che verrà scartata da tutti come sempre da un bel po’ di tempo a questa parte, ma io non demordo e non lo farò mai).

Un salutone a Silvia (dalla lontana prov. di Cagliari) con la quale ho scambiato piacevoli chiacchiere quest’oggi, e alla quale sta a cuore il discorso aperitivi, sempre con la speranza di poter un giorno allo stesso tavolo dello stesso locale che proporrà aperitivi in totale assenza di glutine🙂


Follow YC!
Young Coeliac è anche su facebook e twitter. Insomma, dove sei tu, c’è lui.

Contrassegnato da tag , , ,

One thought on “Dal momento che se ne parla

  1. manuela scrive:

    Confermo a me la Estrella piace molto e piace anche ai non celiaci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: