Pranzo di Famiglia

Youngcoeliac si espande ed entra a far parte di una grande famiglia, e che famiglia. Giuliana e Cinzia sono mamma e figlia, toscane, anche se Giuliana ha origini romagnole come noi, e da tempo tengono un blog culinario molto seguito sul web “Pranzo di Famiglia”. Cinzia è una nostra carissima amica e spesso ci è capitato di mangiare allo stesso tavolo come una grande famiglia allargata, così abbiamo deciso di collaborare creando sul loro blog un’intera sezione dedicata alla celiachia che andremo piano piano a riempire con le nostre ricette senza glutine.

Potete trovare qui la ricetta per le frappe o sfrappole e castagnole di carnevale
e presto pubblicheremo la ricetta per un vero e proprio peccato di gola: la torta Sacher.
Stay tuned.

Grazie ancora a Pranzo di Famiglia per averci accolti.
E’ davvero come stare in famiglia🙂

Federica Ventura


Follow YC!
Young Coeliac è anche su facebook e twitter. Insomma, dove sei tu, c’è lui.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

4 thoughts on “Pranzo di Famiglia

  1. Michela Iorio scrive:

    Ciao! Complimenti per il blog. Io provengo da una famiglia funestata da malattie metaboliche e intolleranze. Ho due cugine celiache, due cugini diabetici e io sono allergica all’aspirina. Se per il diabete ci sono tante informazioni, per i celiaci ci sono ancora troppi buchi tra miti e false informazioni.
    Per non parlare di chi è allergico ai salicilati! Quando lo faccio presente dal dentista o solo dal medico di base (sempre ogni volta che mi prescrivono o danno qualcosa) sembra sempre che io sia troppo invadente.
    In realtà i salicilati sono presenti in un sacco di cibi e causano sindromi infiammatorie.
    Finchè possiamo è bene divulgare le nostre esperienze come fate voi!

    • youngcoeliac scrive:

      Si’, Michela, è esattamente come dici. Apprezzo davvero che sia apprezzato questo “sporco” lavoro🙂
      In realtà per me è un piacere, questo spazio è nato più come uno ‘sfogo’, un diario, non tanto per raggiungere il pubblico a tutti i costi. Poi si’, nel momento in cui si riesce a far combaciare ambo le cose.. bè, è fantastico.

      Probabilmente il blog non è il miglior canale di comunicazione ad oggi per questo genere di cose, ormai il grande pubblico è tutto su facebook e socials affini, però attualmente riusco/riusciamo a far combaciare bene la parte sul blog con tutto il resto dell’attività sui socials nei vari gruppi che trattano di celiachia (ora io mi occupo di questo, spero e confido che altre brave persone possano e facciano lo stesso per le altre problematiche).

      Grazie per il feedback,
      M.

      • Michela Iorio scrive:

        Un altro modo è quello di coinvolgere anche la comunità di chi scrive di cucina e di chi ci lavora. Mio marito faceva lo chef e ora si occupa di cucina a 360° e siamo pieni di libri sulle intolleranze alimentari perchè siamo entrambi allergici alle graminacee e altre belle cosette.
        Quindi…dai ce la faremo! Magari anche a far abbassare i costi dei prodotti per i celiaci! Mia cugina ha quasi 23 anni e le hanno diagnosticato la celiachia ormai 20 anni fa ed è stata una botta pazzesca per le finanze dei miei zii. Ora va meglio, ma c’è ancora tanto da fare!
        A presto!
        M. (anche io)

      • youngcoeliac scrive:

        Sì, il costo dei prodotti è un argomento tanto discusso. Io grazie a dio ho sempre avuto la cara mamma che ha avuto tempo da dedicarmi e da dedicare alla cucina gluten free, quindi oltre ad essere veramente brava, anche se non lo ammette, mi ha sempre fatto trovare buone pietanze home-made e quindi i buoni son sempre stati più che sufficienti. Chiaro che non è sempre cosi’, ma col tempo sono sicuro migliorerà.

        E’ vero, ho sempre tenuto un occhio di riguardo per i foodblogger, ma non voglio assolutamente che questo diventi un foodblog. Per questo la collaborazione con pranzodifamilia.it e, da oggi, il reciproco ‘rispetto’ -fa molto gangsta- con nonsologlutine.it.

        Vedremo dove s’andrà a finire🙂,
        M.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: